Nuova RDS 540, con Pompa a Lobi e Elevatore/Caricatore

Mercoledì 11 Febbraio 2015

Facchini Group è lieta di presentare la propria soluzione per la produzione di ravioli a doppia sfoglia, basata sulla propria Raviolatrice a Doppia Sfoglia, modello RDS 540.

Una particolare procedura di innesto rapido permette di sostituire velocemente gli stampi utilizzati dalla RDS 540, consentendo in tal modo la produzione di ravioli a doppia sfoglia di diverse dimensioni e formati con semplicità e rapidità.

Tutte le parti a contatto con gli alimenti sono costruite in acciaio inossidabile, in modo da garantire la massima igiene e l'inalterabilità delle materie prime utilizzate, oltre che il rispetto delle norme CE in vigore.

Le protezioni smontabili e i portelli apribili consentono una rapida e completa sanificazione della macchina.

Nell'ambito della presente soluzione, la RDS 540 è corredata dalla Pompa a Lobi modello PPR 200 e dall'Elevatore/Caricatore per vagonetti da 200 lt., modello ELV.

La Pompa permette l'alimentazione del ripieno in ingresso nella RDS 540.

È adatta all'alimentazione di varie tipologie di ripieni, da quelli molto morbidi a quelli mediamente morbidi. Utilizza lobi con profilo coniugato, pertanto è possibile impiegare ripieni contenenti pezzi aventi dimensioni maggiori della media.

Grazie alla sua notevole capienza, la tramoggia può ospitare una grande quantità di ripieno: una spira corredata di paletta raschia-parete imprime al suddetto ripieno un movimento a spirale che lo comprime nel tubo di trasferimento del prodotto.

A seguito di questo processo, il ripieno risulta maggiormente compatto, e le sue caratteristiche naturali non vengono alterate.

Al pari della RDS 540, la Pompa è costruita completamente in acciaio inox e in osservanza alle norme CE in vigore. È inoltre interamente smontabile, e quindi lavabile e sanificabile in ogni sua parte dopo ciascun utilizzo.

Il ripieno viene caricato nella tramoggia per mezzo dell'Elevatore/Caricatore per vagonetti da 200 lt. modello ELV. Questa macchina permette di rendere semi-automatica l'operazione di alimentazione della tramoggia della Pompa.

L'utilizzo dell'Elevatore/Caricatore prevede che il vagonetto in acciaio inox riempito del ripieno ancora da lavorare venga posizionato nell'area di carico, mentre i sistemi di sicurezza impediscono l'azionamento della macchina.

Una volta posizionato il vagonetto e chiuse le protezioni, è possibile azionare il sollevamento del vagonetto, che avviene al riparo di protezioni fisse.

Raggiunta l'altezza prestabilita, il vagonetto viene rovesciato in avanti, con l'apertura a favore della tramoggia: in questo modo il contenuto viene trasferito dal vagonetto alla Pompa.

La soluzione comprendente le tre macchine è ideale per i clienti che necessitano di una produzione rapida ed efficiente, ma anche flessibile.